Bryonia Il Laboratorio delle Fate

LE VOSTRE TESTIMONIANZE


Ciao,

mi chiamo Alice ed ho 24 anni, ormai è molto tempo che il mio mondo immaginario è popolato da queste creature... la mia più grande GIOIA sarebbe quella di poter essere accettata dal Mondo del Piccolo Popolo, per poter godere, anche solo per un istante, delle Sue meraviglie.

M mia suocera mi ha raccontato che nel paese dove è nata, a Termoli, suo padre faceva il carrettiere; la sera, come tutti, portava il cavallo nella stalla, la quale non aveva altre entrate se non la porta d’ingresso, che fronteggiava la finestra della sua camera da letto; ogni mattina presto, quando si recava nella stalla per sellare il cavallo, notava una cosa bizzarra: "qualcuno" nella notte faceva delle piccolissime treccine, tutte perfettamente uguali, alla coda del suo cavallo; questo accadde per molto tempo, fin tanto che lui non decise di sorvegliare la stalla... sciogliere tutti i giorni le treccine non era cosa molto semplice e piacevole... tutta la famiglia lo aiutò in quell’impresa e tutti dovettero cedere all’evidenza... NESSUNO entrava e nessuno usciva dalla stalla, ma al mattino le trecce erano sempre rifatte... così accettarono l’ipotesi che un Folletto, potesse essere l’autore di quello scherzo.

Probabilmente il mio cuore non è sinceramente aperto, verso il Piccolo Popolo, perché io purtoppo non ho ancora beneficiato di simili esperienze, comunque continuerò ad immaginarmelo e forse un giorno... sarò pronta... ciao a tutti, sono felice che anche voi ci crediate!

Alice

linea separatoria
"Bryonia il laboratorio delle Fate" © 1999/2017