Bryonia Il Laboratorio delle Fate

LE VOSTRE TESTIMONIANZE


Ciao,

mi chiamo Laura, e quando ho visto questo sito, Bryonia, ho capito molte cose.

È da tanto tempo che credo in fate, folletti, elfi e ogni genere di creature del piccolo popolo. Vengo sempre presa in giro per ciò in cui credo, anche la magia, ma ora ho deciso di scriverti.

Comunque, per quanto riguarda la mia testimonianza, io non ho mai visto una fata o un folletto o uno gnomo che dir si voglia. ma forse, come dire, loro scelgono alcuni di noi e li rendono capaci di sentirli, di avvertirne la presenza, anche il solo fatto di crederci è un miracolo.

L’altra sera, più o meno due giorni fa, ero nel mio letto, e visto che in questo periodo ho difficoltà ad addormentarmi, stavo distesa ad occhi aperti. All’improvviso ho sentito uno strano rumore, come di un gatto che si gratta la testa. Nella mia stanza c’ero solo io. Mi alzo, guardo fuori la porta e non c’erano né il mio gatto né il mio cane (anche se ci fossero stati, il suono non sarebbe stato così ben udibile). Torno a letto e continuo a sentire questo rumore, 4-5 volte, poi svanisce.

Di nuovo: oggi è stato il compleanno di mio padre, perciò siamo andati con una coppia di amici in un agriturismo, vicino al quale c’era un’enorme casa. Hai presente quelle case da favola, un po’ spettrali? Ecco una del genere, con la facciata rosa e un grande portone verde scorticato. Prima di tornare a casa, sono andata a vedere, da sola, questa casa. Sono entrata nel grande cortile che c’era davanti, con ai due lati un prato incolto. Soffiava un venticello leggero, e appena sono andata vicino ad un piccolo cancello affianco alla casa per vedere cosa ci fosse, il vento è diventato fortissimo, giuro, non si riusciva a camminare! Allora ho detto ad alta voce: "va bene, ho capito, me ne vado!" e il vento si è placato a poco a poco.

Beh, di coincidenze ne accadono tante, ma io sono sicura che quella non lo era. Comunque, io continuo la mia vita, credendoci e sperando di vedere qualche fata o gnomo o qualche creatura alla quale mi sento molto vicina.

Laura

linea separatoria
"Bryonia il laboratorio delle Fate" © 1999/2017